Casi e Pubblicazioni legali

Furto a Palazzo Ducale di Urbino - La Trattativa Segreta

Furto a Palazzo Ducale di Urbino

Il senior partner e fondatore dello Studio, Avv. Giovanni Chiarini, è stato intervistato dal Resto del Carlino in merito alla complessa e rischiosa indagine relativa al furto di tre opere pittoriche di inestimabile valore artistico e storico (Ritratto di Gentildonna - o “La Muta” - di Raffaello Sanzio, la Flagellazione di Cristo e la Madonna di Senigallia di Piero della Francesca).

Come noto, le tre tavole, trafugate nel febbraio del 1975 dalla Galleria Nazionale delle Marche, furono recuperate nel marzo dell’anno successivo a Locarno (Svizzera) e vennero catturati gli autori del furto, definito dagli organi di stampa internazionali come “il piú grande che la Storia ricordi”.

Nell'intervista, l'Avv. Chiarini racconta alcuni dettagli della trattativa intercorsa con i banditi, e mai conclusa, prima del recupero dei quadri.