Casi e Pubblicazioni legali

Regolamento di Confini e Actio Negatoria Servitutis

L'Avv. Gabriele Chiarini ha patrocinato vittoriosamente un procedimento civile avente ad oggetto il regolamento di confini tra due fondi, l'actio negatoria di servitù di scarico, la restituzione di porzioni di terreno illegittimamente detenute, nonché la rimozione di opere e manufatti insistenti sulle porzioni medesime.

In estrema sintesi, la causa verteva sulla corretta modalità di determinazione del confine tra due fondi, attesa una incongruenza negli elaborati tecnici depositati presso la competente Agenzia del Territorio (in particolare, sussisteva difformità tra le quote riportate nel cd. libretto delle misure e le dimensioni rilevabili dall'estratto grafico di mappa).

Nell'accogliere la tesi di parte attrice, che sosteneva la preminenza delle quote numeriche rispetto alla relativa resa grafica, il Tribunale di Pesaro ha integralmente accolto la domanda e, per l'effetto, ha:

- stabilito il confine tra i fondi secondo le misurazioni riportate all'interno del menzionato libretto delle misure;

- condannato il convenuto al rilascio dell'area indebitamente occupata in eccesso;

- condannato il convenuto alla rimozione delle opere ivi insistenti;

- dichiarato l'insussistenza di alcuna servitù di scarico e condannato quindi il convenuto a cessare tale attività;

- condannato il convenuto alla rifusione delle spese di lite, di quelle anticipate per la C.T.U., nonché delle spese sostenute per la C.T.P.